menu di scelta rapida



FACCIAMO CONOSCENZA

L'ebraismo ha una storia plurimillenaria, ma è anche una cultura viva e immersa nella modernità.

Gioca proprio su questo duplice aspetto il tema "Ebr@ismo 2.0: dal Talmud a Internet", scelto per la dodicesima edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica. Una declinazione inedita per la manifestazione che ogni anno, la prima domenica di settembre, apre le porte di sinagoghe, musei e quartieri ebraici, presentando concerti, mostre e spettacoli teatrali, proponendo percorsi enogastronomici, visite guidate e appuntamenti culturali, allo scopo di rispondere, in un'atmosfera lieve e festosa, a tante domande su ebrei ed ebraismo.

Alla Giornata partecipano quest'anno ventisette Paesi europei, in Italia sessantadue località. Siena è città capofila per il nostro Paese, scelta dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane per dare il "via" simbolico alle centinaia di eventi che il 4 settembre hanno luogo in tutta la penisola, da Asti a Siracusa, da Genova a Trieste, coinvolgendo un pubblico di anno in anno più appassionato e interessato. Una manifestazione che è testimonianza di una comunità vitale e creativa, parte della storia d'Italia, che oggi come ieri intende dare alla società un contributo positivo in termini di valori e contenuti.

Una realtà tutta da scoprire, anche attraverso questo spazio web rinnovato e multimediale. Tra social network, virtual tour e mappe digitali, le tante novità di questa edizione sono online, pronte per essere lette, guardate, ascoltate, segnalate e condivise.

Non poteva essere diversamente, per una Giornata il cui "fil rouge" che lega gli eventi in tutta Europa è sintetizzato nell'espressione "Facing the future": se il mondo contemporaneo si affaccia al domani con mille interrogativi e almeno altrettante speranze, forse una tradizione antica come quella ebraica può contribuire a fornire qualche strumento e qualche chiave di lettura.

Allora, vogliamo fare conoscenza?